Attenzione: Le Pubbliche Amministrazioni che necessitano
di fattura elettronica, prima dell’acquisto devono contattare AICA al numero 02 7645501

BULLISMO e CYBERBULLISMO Identificare, prevenire e gestire i fenomeni -CORSO CON ESAME DI CERTIFICAZIONE MILANO 8-9 FEBBRAIO 2019

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: € 175,00

Prezzo speciale: € 140,00

Panoramica veloce

MILANO 8-9 febbraio 2019


Per l'acquisto con Bonus docente, al momento NON è utilizzabile AICASHOP


GLI OBIETTIVI DEL CORSO


ll corso intende affrontare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo analizzando tutti gli aspetti giuridici, sociologici, psicologici, e tecnici, fornendo ai partecipanti una serie di strumenti pratici per riconoscere tempestivamente i segnali di disagio e applicare da subito nel contesto in cui operano, linee di intervento rivolte alla vittima,ma anche al cosiddetto bullo. L’esame di certificazione CYBERSCUDO Battilbullismo a cura di AICA e Pepita Onlus, potrà essere sostenuto al termine della formazione ed è destinato ad attestare le competenze acquisite dai partecipanti durante il corso.


Visualizza la brochure


  

* Campi obbligatori

Prezzo di listino: € 175,00

Prezzo speciale: € 140,00

BULLISMO e CYBERBULLISMO Identificare, prevenire e gestire i fenomeni -CORSO CON ESAME DI CERTIFICAZIONE MILANO 8-9 FEBBRAIO 2019

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

Dettagli

GLI OBIETTIVI DEL CORSO
Il corso intende affrontare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo analizzando tutti gli aspetti giuridici, sociologici, psicologici, e tecnici, fornendo ai partecipanti una serie di strumenti pratici per riconoscere tempestivamente i segnali di disagio eapplicare da subito nel contesto in cui operano, linee di intervento rivolte alla vittima,ma anche al cosiddetto bullo. L’esame di certificazione CYBERSCUDO Battilbullismo a cura di AICA e Pepita Onlus, potrà essere sostenuto al termine della formazione ed è destinato ad attestare le competenze acquisite dai partecipanti durante il corso

CHI PROMUOVE IL CORSO
PEPITA Onlus - Cooperativa sociale composta da educatori esperti in interventi educativi,percorsi di formazione e attività di animazione.
Fondazione Carolina Onlus - Nata in ricordo di Carolina, persegue finalità di solidarietàe sostegno nei settori dell’assistenza sociale, socio sanitaria, e nell’istruzione in favore dibambini e ragazzi coinvolti in casi di cyberbullismo e di fenomeni illegali sulla rete web.
UNIVERSITÀ DI PAVIA - Dipartimento di Scienze del Sistema nervoso e del Comportamentostrutturato in Sezioni (Biostatistica, Neurofisiologia e Psichiatria, Neuroscienzecliniche e Psicologia).
AFOL Metropolitana - Agenzia Metropolitana per la formazione, l’orientamento e il lavoro è un’azienda speciale consortile partecipata, ad oggi, dalla Città Metropolitana di Milanoe da 40 Comuni, compreso il Capoluogo.
Centro Multidisciplinare sul disagio adolescenziale -  attivo presso la Divisione di Pediatria dell'ospedale Fatebenefratelli di Milano
AICA - Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico www.aicanet.it,è promotore e garante delle certificazioni informatiche europee ECDL www.ecdl.it e dal1997 ha attivo un Protocollo d’Intesa con il MIUR, per la promozione di alfabetizzazione digitalee certificazione di competenze digitali presso il mondo della scuola e dell’università.
CHI TIENE LA DOCENZA
Mara Ghidorzi - Sociologa, responsabile dell’Ufficio Politiche di Genere presso AfolMetropolitana, da anni progetta e coordina interventi educativi di contrasto alla violenza in tutte le sue declinazioni e agli stereotipi di genere. Nelle scuole, svolge attività diformazione con docenti, educatori, genitori e laboratori didattici con alunne e alunni.
Ivano Zoppi - Educatore, formatore, Presidente di Pepita Onlus e Direttore Generale di Fondazione Carolina Onlus. È membro del comitato scientifico per il coordinamento delle attività di prevenzione del cyberbullismo istituito dall’Ufficio ScolasticoRegionale della Lombardia, oltre che referente operativo di CO.NA.CY.
Marisa Marraffino - Avvocato, specializzata in diritto delle telecomunicazioni, halavorato alla Corte di Giustizia Europea di Lussemburgo. Collabora con la sezione legale del Sole 24Ore ed è autrice di libri e articoli su reati a mezzo social network.Da anni partecipa a progetti contro il cyberbullismo e reati informatici in generale.
Maria Assunta Zanetti - Psicologa, professore associato presso il corso di laureain Psicologia e Direttore del Laboratorio di ricerca e intervento per lo Sviluppo del Potenziale, del Talento e della Plusdotazione dell’Università di Pavia. Collabora a progettidi ricerca su bullismo e dinamiche gruppo, identità digitale e cyberbullismo,tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento.

Responsabile del progetto: Miriam Friedenthal
Per avere la locandina completa clicca QUI